Quanto costa mantenere un’auto?

costo-mantenimento-auto

L’automobile è un bene molto diffuso: serve a milioni di persone che quotidianamente la utilizzano per farei propri spostamenti, dal lavoro al tempo libero, la maggior parte delle distanze vengono coperte in poco tempo sulle quattro ruote.

Ovviamente mantenere un’auto ha un costo: L’unione nazionale consumatori ha condotto uno studio volto a produrre una stima del costo annuo per ogni vettura.

Quali sono i costi di mantenimento di un’auto da considerare?

Il costo finale del mantenimento di un autovettura si compone di diversi costi, che sommati arrivano a fare un bel gruzzoletto, come vedremo più avanti nell’articolo. L’unione consumatori ha dunque stimato il costo sulla base di:

  • Carburanti
  • Pneumatici
  • Manutenzione e riparazione
  • Ricovero e parcheggio
  • Pedaggi autostradali
  • Bollo
  • Rc auto (Assicurazione)
  • Multe
  • Revisione

Come avrai notato in questo conteggio non è considerato il costo di acquisto dell’auto: questo infatti è molto variabile. Tuttavia non è raro che le automobili vengano acquistate, nuove o usate, ricorrendo ad un prestito, ad un piccolo finanziamento: in questo caso non dovrai fare altro che sommare il costo della rata. In alternativa si può calcolare dividendo il costo d’acquisto (meno l’eventuale ricavo dalla rivendita) per gli anni di utilizzo della vettura e sommare alle voci della lista quanto ottenuto.

Dalla stessa lista possiamo comprendere quanto determinati dettagli possano fare la differenza: il costo della benzina, del diesel, del GPL o del Metano sono molto diversi e contribuiscono in modo differente a determinare il costo.

Anche la qualità degli pneumatici incide sul loro costo e dunque sul costo medio del mantenimento di un’auto.

L’Rc Auto, ossia l’assicurazione, ha un prezzo che varia sensibilmente: solitamente nelle grandi città il costo è ben superiore a quello che invece troviamo in piccoli centri abitati: questo poichè la probabilità di furto, danneggiamento o incidenti è ben più elevata in contesti metropolitani ed urbani in generale.

Da notare anche il fatto che solitamente al sud le assicurazioni hanno un costo maggiore rispetto al nord Italia: sebbene la differenza sia più cospicua se si parla di motocicli, anche le auto sono interessate.

Costo medio di mantenimento di un’auto in Italia

Ecco di seguito la stessa lista vista in precedenza, ma con a fianco il costo medio per ogni voce in Italia:

  • Carburanti – 1205€
  • Pneumatici – 180€
  • Manutenzione e riparazione – 647€
  • Ricovero e parcheggio – 227 €
  • Pedaggi autostradali – 122€
  • Bollo – 136€
  • Rc auto (Assicurazione) – 507€
  • Multe – 48€
  • Revisione – 23€

Il costo totale, ottenuto sommando tutte le voci dell’elenco, è di 3101€/ anno: questo il costo di mantenimento di un’autovettura.

Il carburante incide per il 40% circa, ma anche l’assicurazione contribuisce a far lievitare il costo, come le riparazioni che purtroppo periodicamente è inevitabile dover fare.

Il dato non tiene conto però di una piaga tipica del sud: i parcheggiatori abusivi. Sebbene nessuno ci obblighi a pagarli, per molti si tratta di una spesa, poichè la paura di ritorsioni contro la macchina stessa induce a pagare per parcheggiare dove teoricamente il parcheggio sarebbe libero.

Ridurre i costi di mantenimento di un’auto

Ecco d seguito alcuni consigli che se attuati possono aiutarti a tenere le spese sotto controllo le spese:

  • Utilizzare i mezzi pubblici: un abbonamento annuale ai mezzi pubblici costa decisamente meno, potresti valutare di dire addio alla tua auto e spostarti con questi.
  • Utilizzare scooter o biciclette elettriche
  • Seguire i nostri consigli per ridurre l’uso di carburante
  • Organizzarti con colleghi, parenti ed amici: spesso si vedono colonne interminabili di auto, ognuna con uno o al massimo due passeggeri. Tramite l’organizzazione è possibile utilizzare meno automobili, riducendo il traffico ed i costi di mantenimento.
  • Guidare con prudenza: oltre che a ridurre i rischi di danno a cose e persone con gli incidenti, ridurrà i costi per le riparazioni e ti eviterà di prendere multe costose.

Conclusioni

In certi casi l’auto è davvero indispensabile e comoda, tuttavia oggi se ne fa un uso esagerato, che comporta spesso costi abbastanza alti.

Quando devi valutare l’acquisto di una vettura non dimenticare di considerare le spese annuali alle quali andrai incontro: mediamente più di 3000€.

No Comments

    Leave a reply